Go sleeping: Gaetano Ricotta e la lussuria Giapponese

Go sleeping: Gaetano Ricotta e la lussuria Giapponese. E’ un luogo dove ci sono incontri di uomini con donne senza avere alcun rapporto, facendosi semplicemente accarezzare la testa: si paga senza che ci sia alcuna parvenza di sesso. Questa è la storia di un individuo che ha fatto codesta esperienza in Giappone, dove esistono appunto quei luoghi dove si va a dormire con una ragazza e dove l’avventore ha pagato un extra solo per toccarla. Così riporta la testata anglosassone Harper’s magazine. “Il tempo a disposizione è di mezz’ora, si sceglie la ragazza e si va a dormire in una alcova”. Lei si chiama Aikito, studentessa e le è stato offerto questo lavoro che lei ha accettato. E’ il suo secondo incontro durante il quale si è presentato questo cliente di origini inglesi. Il copione è sempre lo stesso: dormire accanto ad una persona, avendo anche la possibilità di interloquire. L’extra è invece costituito dalle carezze, si perchè ai tempi moderni, sembra mancare questo gesto ancestrale che si rifà ai primordi dell’infanzia, come la carezza da parte della madre nei confronti del  proprio figlio. L’incontro termine con un allarme di orologio, annunciando che la mezz’ora è finita. Aikito si alza e va via. Lui aveva prenotato per un’ora e stava aspettando la prossima. Al successivo incontro si ripresenta nuovamente lei: Aikito. L’imbarazzo che c’era stato nella prima parte dell’incontro, si era dissolto anche perchè lei parlava un discreto inglese. Con nonchalance, lui mise il braccio sotto la sua testa. Lei, che all’inizio sembrò accettare, pochi secondi dopo gli fece capire che quel gesto era un’extra. Tolse il braccio da sotto la testa e quasi se ne vergognò, ma era stato un semplice gesto amicale. Passando la mezz’ora, tutto finì e questo è il riepilogo del tempo della lussuria”. La lussuria: uno dei sette peccati capitali. Nell’accezione più negativa, sarebbe l’abbandono ai sensi, nonchè il desiderio più smodato della ricerca del sesso. Il lussurioso di solito tende a concentrasi solo su alcuni aspetti del partner che diventa il polo di attrazione erotico. Può essere una conseguenza  delle proprie paure, tra cui quella del confronto con un altro individuo. La lussuria è anche una dimostrazione del disagio della nostra società, dove si vanno a cercare nuove esperienze e nuove emozioni.

Go sleeping Gaetano Ricotta e la lussuria Giapponese
Le carezze in testa stimolano l’eccitazione

Nel linguaggio comune, la lussuria è associata all’erotismo poichè la persona si fa travolgere dalle proprie passioni perdendo il controllo delle proprie azioni. Ma ci sono delle situazioni completamente opposte e cioè quando gli individui controllando esageratamente le proprie pulsioni interne, vanno incontro a delle frustrazioni diventando in questo caso bigotti, freddi e calcolatori, inaridendo i propri sentimenti. Questa forma di repressione, quando si protrae nel tempo, può portare in casi estremi a diventare bipolari con sdoppiamento della personalità. In ultima analisi l’istinto alla sessualità non deve essere represso ma non deve essere neanche smodato. Occorre trovare l’equilibrio della mente con la normale espressione delle passioni. In conclusione con l’emancipazione femminile, l’uomo si trova destabilizzato e quasi in imbarazzo di fronte ad una donna che porta avanti delle battaglie che riesce a vincere. Si riappropria della sua sessualità mettendo alle corde l’uomo, costretto a subire questo nuovo atteggiamento femminile predominante, come nel caso del fenomeno Milf, in un capovolgimento di vecchi ruoli, sovvertendo il ruolo dominante che era appannaggio del sesso forte. Go sleeping: Gaetano Ricotta e la lussuria Giapponese

L’articolo è stato scritto da Gaetano Ricotta e redatto da Carmelo Mulone.

One thought on “Go sleeping: Gaetano Ricotta e la lussuria Giapponese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optionally add an image (JPEG only)

Language»
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial