La moda di Alfio Abbodino nella città del Gattopardo

La stile di Alfio Abbodino nella città del Gattopardo. Domenica 13/10/2019 si è concluso l’ultimo workshop del progetto “Fotografo 2019”, il master creato da Livio Facciponte e capitanato dal docente Francesco Signorino. Autore di questa fatica fotografica è stato lo stylist Alfio Abbodino che con il supporto della Make Up Artist Gaia Lo Celso e dello scenografo Lillo Locastello, ha trasformato la città del Gattopardo in un centro di alta moda. Anche per questo workshop, il ruolo della modella è stato rappresentato dalla posatrice Alessia Guttadauro La Blasca. Ancora una volta, il docente Francesco Signorino ha guidato il gruppo degli aspiranti  fotografi in quest’ultima sessione di scatto, ponendo i neofiti davanti ad una nuova sfida, sarabbe a dire quella di scattare all’esterno cercando di combattere le ombre causate dal netto contrasto con le zone illuminate. Quello del nostro Abbodino è stato un percorso stilistico voluto per evidenziare l’evoluzione che ha avuto la moda dall’ottocento ad oggi. 

Lo Stylist Alfio Abbodino con la modella Alessia Guttadauro La Blasca

Lo stile, in questo contesto storico non è solo un oggetto ma è anche un mezzo di comunicazione per esprimere anche l’evoluzione del ruolo sociale della figura femminile, dall’aristocrazia del XIX secolo all’era contemporanea, reso possibile grazie al connubio con il linguaggio fotografico dove l’immagine è la parola chiave. Di fatti, in questo trascorso temporale stilistico, la figura femminile è stata descritta partendo dal contesto  aristocratico a quello contemporaneo, rivestendo i panni della figura dell’uomo, come segno di raggiungimento di uguaglianza dei propri ideali. Quest’ultima sessione di scatti è stata prevalentemente ambientata sullo sfondo della Chiesa Madre e anche in questo caso, la coesione dello staff, formate dal direttore tecnico Carmelo Mulone (che con l’ausilio di Claudio Piraneo, ha curato il backstage), la relatrice Concetta Monteleone e l’assistente Emilia Lupo, ha consentito la riuscita di quest’ultima prova. Finita la prova pratica, per i corsisti è il tempo di tornare in aula per l’ultima di fase di Fotografo 2019 che consiste nell’elaborazione del materiale fotografico raccolto per la realizzazione della rivista ideata per la valorizzazione della Città del Gattopardo. 

L’inizio delle fasi di scatto

Era questo l’intento dell’Assessore Giuseppe D’Orsi, sarebbe a dire quello di importare nella propria città un’ondata di innovazione e di cultura sperimentalista che avrebbe portato tanti giovani a trasformare il territorio stesso nella propria base di partenza. L’obiettivo di questo progetto non è quello di creare delle foto da consegnare, ma bensì quello di attivare delle figure territoriali in grado a farlo in forma autonoma. Il master Fotografo 2019 serve a lanciare dei professionisti nel campo della fotografia volti a creare nuovi posti di lavoro e nuove occasioni di rilancio territoriale. Si vuole ringraziare il comune per la collaborazione che per il secondo anno consecutivo ha voluto credere nelle capacità del team dell’Associazione culturale Cineworldcorporation che con voglia, dedizione e passione realizza da ben 12 anni progetti dall’impatto culturale.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optionally add an image (JPEG only)

Language»
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial