Fotografo 2019: concluso il workshop sullo still life

Fotografo 2019: concluso il workshop sullo still life. Giorno 25 settembre corrente mese, si è concluso il primo dei 5 workshop inserito nel programma didattico di “Fotografo 2019”. Il gruppo di lavoro fotografico, guidato dall’associazione culturale Cineworldcorporation di Canicattì presieduta da Livio Facciponte, ha avuto come compito quello di cimentarsi nella realizzazione della fotografia “Still Life. Il suddetto workshop o “Fotografia di prodotto”, a sua volta , ha avuto come soggetto le opere di ceramica nuovamente offerte dall’atelier “Terranova Collezioni D’arredo” del Sig. Luigi Terranova di Canicattì. Gli aspiranti fotografi hanno dovuto mettersi alla prova con un genere fotografico apparentemente facile, poichè gli oggetti statici non sono così semplici da immortalare come si possa di pensare. Questo perchè gli oggetti, nonostante la loro staticità, sono caratterizzati da un gioco di luci ed ombre, con contrasti chiaro scuro attraverso i quali bisogna “ritrarre” il prodotto” con lo scopo della vendita. Ma l’obiettivo del workshop è anche quello di esprimere il proprio estro artistico attraverso la ricerca del dettaglio, enfatizzando la storia della scultura siciliana, dai tempi più antichi ad oggi, attraverso la preziosa manifattura e la comunicazione dell’arte visiva espressa attraverso la fotografia. 

Questa è lazienda che ha fornito le sculture per il workshop sullo Still Life

Gli scatti illustrativi, inoltre, verranno introdotti nella rivista atta a contribuire la valorizzazione del territorio siculo nel mondo, suolo dal grande potenziale ma purtroppo poco rivalutato. Gli allievi, guidati sotto la mano esperta del docente Francesco Signorino e degli assistenti Emilia Lupo e Claudio Piraneo (che ha contribuito alla realizzazione del backstage) seguiti dal direttore tecnico Carmelo Mulone, sono stati divisi in quattro squadre, dove nella prima tappa, i fotografi hanno imparato ad usare l’ISO (sensibilità della luce della reflex), i tempi di scatto e l’apertura focale del diaframma, tecniche fondamentali per poter operare nel magico mondo della fotografia. Il tutto è avvenuto in un set scenografico, ambientato nelle storiche mura del “Palazzo Ducale“, fulcro della Città del Gattopardo. Prossimamente, i giovani fotografi, saranno protagonisti di nuovi workshop ambientanti nel paese di Palma di Montechiaro, con lo scopo di divulgare la storia di questa storica cittadina. In attesa delle prossime news di Fotografo 2019, la redazione pone un cortese saluto a tutti i suoi lettori. Conclude il direttore Livio Facciponte: 

Mentre andiamo avanti con la nostra missione, mi rendo conto di aver formato una classe di gente molto attiva e ricca di idee. Sono convinto che con questo team si potranno fare dei bellissimi lavori, inoltre penso che la fotografia per tutti loro non finirà con la chiusura di Fotografo 2019. Questa è gente che andrà avanti e che racconterà il mondo con la propria arte. Sono orgoglioso per tutto quello che sta succedendo e per come stanno andando i lavori e come si dice nel mondo della cinematografia “BUONA LA PRIMA”.

Livio Facciponte

2 thoughts on “Fotografo 2019: concluso il workshop sullo still life

  1. Complimenti a tutti per la fantastica iniziativa. Peccato che sono fuori per lavoro perchè avrei voluto parteciparvi. Se il prossimo anno ne fate un’altro non me la perderò a costo di prendermi le ferie solo per quel periodo. Forza ragazzi forza Palma di Montechiaro. Speriamo che questa città si svegli per hè di queste iniziative che coinvolgono le persone ne ha proprio bisogno.

    1. Buona sera. Grazie, a nome mio e di tutta la mia associazione. La Sua candidatura è ben accetta e non possiamo che essere entusiasti di questa sua decisione. Appena lo riproporremo, non esiti a contattarci. Un cordiale saluto e ai prossimi articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optionally add an image (JPEG only)

Language»
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial