Fotografo 2019 nella città del Gattopardo: Si apre il sipario

0
Da sinistra: Carmelo Mulone, Saro Falco, Salvatore Castronovo, Stefano Castellino, Giuseppe D’orsi e Livio Facciponte

Fotografo 2019 nella città del Gattopardo: Si apre il sipario per la sesta volta di questo fantastico progetto ideato dal presidente della Cineworldcorporation Livio Facciponte nel 2016. Questa avventura è dedicata a tutti coloro i quali vogliono imparare l’arte della fotografia. Il progetto è stato proposto dall’Ass. Giuseppe D’Orsi ed è stato approvato con pieno consenso dal sindaco di Palma di Montechiaro Stefano Castellino e dalla giunta in carica rappresentata dal Vice presidente del consiglio Saro Falco e dall’Ass. Salvatore Castronovo. Questa amministrazione per la seconda volta ha messo la città a disposizione dell’Associazione Cineworld. Questo master ha iniziato il suo percorso nella città di Palma di Montechiaro nel 2018 per volere dell’ex assessore Alessandra Fiaccabrino che ha creduto subito nell’iniziativa diventata oggi una realtà territoriale. 

Il docente che guiderà questa nuova avventura sarà il fotoamatore Francesco Signorino, un noto professionista esperto nell’arte della comunicazione digitale. “Il re del bianco e nero” così è denominato Signorino nel panorama internazionale dei fotoamatori, poichè la sua specialità è la fotografia glamour usata nel mondo delle riviste e della moda.

Francesco Signorino Il docente di Fotografo 2019

Il docente sarà spalleggiato dal fotoamatore Carmelo Mulone, esperto di macrofotografia, naturalismo e paesaggistica e da Emilia Lupo neofita fotografica di Palma di Montechiaro, anche lei precedente alunna. La relatrice del master sarà Concetta Monteleone che si occuperà di coordinare l’intero svolgimento didattico e del front office con il pubblico.

Carmelo Mulone ed Emilia Lupo gli assistenti del docente

In esclusiva per questo progetto ci sarà la partecipazione di un modello proveniente dalla città di Marrakech in Marocco dal nome Zakaria Elkerraoui che è stato ingaggiato personalmente dallo staff della Cineworld in un viaggio fotografico in Marocco svoltosi agli inizi del corrente anno.

Zakaria Elkerraoui e Carmelo Mulone

Il corso è destinato a coloro i quali desiderano trasformare la passione fotografica in un vero e proprio mestiere. Lo scopo del master è quello di far vivere agli aspiranti fotografi tutte le tappe della fotografia base, partendo dalla conoscenza della propria reflex, fino alla realizzazione di una serie di workshop che abbracciano tutti i generi fotografici. A seguire si affronterà lo studio di photoshop inerente alla post-produzione e all’editing fotografico. 

Qual’è l’obiettivo finale? Gli allievi del master realizzeranno una rivista fotografica, sul territorio di Palma di Montechiaro, che verrà distribuita in tutta la provincia e servirà a far conoscere i monumenti, le tradizioni e il business core della città.

Il suddetto corso è articolato in sedici lezioni divise tra teoria e pratica, che vedranno impegnati un numero massimo di 15 allievi. L’evento che durerà per più di un mese, avrà luogo a Palma di Montechiaro presso i locali dell’ ex Palazzo del Fascio sito in Piazza Matteotti. Inizierà giorno 23/09/2019 e si concluderà il 31/10/2019 con l’inaugurazione della rivista denominata “La culla del Gattopardo”.

Il programma è articolato nel seguente modo: 

La Locandina ufficiale del master
  1. DUE LEZIONI TEORICHE inerenti alla conoscenza e all’uso della macchina fotografica, attraverso lo studio dell’interpretazione dello scatto e su tutta la strumentazione complementare che spazia dal sistema d’illuminazione alla creazione totale di un set fotografico;
  2. CINQUE WORKSHOP FOTOGRAFICI che metteranno a dura prova la capacità tecnica e artistica di ogni singolo corsista. I workshop avranno come tema la valorizzazione del territorio e spazieranno da ambientazioni rurali ad ambientazioni storiche ricche di effetti visivi. Questi saranno realizzati dallo scenografo dell’associazione Lillo Locastello, che da sempre è stato l’architetto di ogni opera scenografica. Il tutto sarà coadiuvato dallo stylist Alfio Abbodino che precedentemente si è occupato dello stile dei costumi e inoltre vi sarà la partecipazione di una coppia di modelli professionisti che poseranno per gli allievi, interpretando i vari ruoli che faranno da soggetto per le magiche ambientazioni fotografiche realizzate. Fondamentale sarà il contributo della Make-up artist Gaia Lo Celso che con grande passione riesce a realizzare qualsiasi forma di trucco utile alla composizione di ritratti ambientati professionali. Ma i workshop non comprenderanno solo la realizzazione di opere in studio, infatti, si effettueranno delle escursioni che porteranno i cadetti a fare pure l’esperienza del fotografo freelance e saranno ambientati in alcune zone della città che ne compongono il patrimonio storico e culturale.
  3. OTTO LEZIONI SULL’UTILIZZO DI ADOBE PHOTOSHOP. Questo è il programma più famoso di tutti i tempi che serve a editare e a ritoccare ogni genere di immagine fotografica. Accompagnati mano per mano dai docenti verranno effettuate delle lezioni in un’aula informatica con il materiale fotografico realizzato. Ogni allievo dovrà mettere mano al programma di montaggio che lo porterà alla realizzazione finita dei propri scatti pronti per la stampa.
  4. CREAZIONE DI UNA MAGAZINE. Gli allievi dovranno preparare tutto il materiale fotografico accumulato durante lo svolgimento dell’intero master e dovranno realizzare una rivista da distribuire a tutti i visitatori interessati.
Durante l'ultima serata interverrà un personale specializzato che si occuperà di dare le ultime correzioni critiche ai neofiti che serviranno al buon proseguire della loro attività fotografica professionale. Il master FOTOGRAFO 2019 è una realtà formativa che continua da anni ed è una esclusiva territoriale dell’associazione Cineworldcorporation di Canicattì. Oggi saper realizzare fotografie è fondamentale ai fini della comunicazione e della pubblicizzazione nel mondo del business poichè gli strumenti più utilizzati al mondo sono i social network che dominano l'informazione servendosi per la maggior parte di immagini. Fotografo 2019 nella città del Gattopardo: Si apre il sipario per una nuova classe di narratori emergenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optionally add an image (JPEG only)

Language»
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial