Fotografo 2019: “L’industrial nello shooting di Alfio Abbodino

Fotografo 2019: “L’industrial nello shooting di Alfio Abbodino. Domenica 31/03/2019, si è concluso il terzo dei sei workshop fotografici, del master della Cineworldcorporation diretto da Livio Facciponte, giungendo così alla metà del programma didattico di “Fotografo 2019”. Lo shooting, ideato e diretto dallo stylist Alfio Abbodino si è tenuto presso i locali del “Comida“, ambientato nello stile dell’ “Industrial”, design che negli ultimi anni a questa parte, ha raggiunto larga diffusione nell’arredamento interno. Uno stile che ha trovato attraverso la fotografia, l’ambiente perfetto per delineare scenografie molto personali ed evocative in uno spazio dove sembra che il tempo non sia mai trascorso, valorizzando ciò che è stato plasmato col mondo contemporaneo. In un contesto così affascinante correlato tra passato e futuro nel presente, lo shooting è stato interpretato dalla modella Valeria Piazza, che indossando i vestiti provenienti dalla collezione dell’atelier “Milo Collezioni“, ha posato per i corsisti, guidati dai docenti Francesco Signorino e Diego Scaglione. Il trucco semplice ma professionale che ha accarezzato il volto della modella, rimarcando il fascino e l’eleganza dell’ambient light, è stato “ricalcato dalla giovane matita” della Make up artist Gaia Lo Celso. Ma i protagonisti assoluti del magico mondo della fotografia, sono stati i corsisti, i quali lavorando sinergicamente in squadre, hanno dovuto esprimere la loro creatività e il loro estro artistico.

Con Alfio Abbodino, Gaia Lo Celso e Valeria Piazza

Obiettivo non facile, poichè sono stati richiamati ad usare diverse tecniche di scatto, variando i tempi di scatto e chiusura focale interagendo sul diaframma, in funzione della luce e dell’ interazione con la modella stessa. Effettuare un servizio fotografico realizzato in un contesto particolare con la modella è il progetto fotografico più ambito dai fotoamatori la cui difficoltà sta nell’interagire con la persona in questione, enfatizzando l’ambiente nel quale è rappresentato, trasmettendo all’osservatore ciò che il fotografo vuole comunicare, diventando il regista della scena. Il gravoso compito degli alunni è stato pertanto quello di esprimersi attraverso la comunicazione dell’immagine con l’interazione e la vis mimica della modella. Pertanto, i corsisti, hanno avuto anche la possibilità di effettuare una serie di scatti singoli con la modella senza la presenza di nessuno, con lo scopo di tirar fuori la propria creatività. Una giornata intensa di lavoro strettamente legato alla passione per la fotografia, reso possibile grazie al consolidato lavoro di squadra dello staff tecnico rappresentato dalla relatrice Concetta Monteleone e l’assistente Emilia Lupo con la cura del set fotografico e la coordinazione gestita da Carmelo Mulone (curando anche la realizzazione del backstage) e Salvatore Caico. Alle prossime news di “Fotografo 2019”, il master di fotografia dedicato a chi vuole mettersi in gioco esprimendosi attraverso l’immagine. Di seguito qualche foto del backstage.

Con Morello Baldassare, Diego Scaglione, Mauro Toccacelli e Valeria Piazza

One thought on “Fotografo 2019: “L’industrial nello shooting di Alfio Abbodino

  1. Tesoro,io voglio aiutarti e e sto pensando a trovare una soluzione. Io domani ho il corso e torno tardi, almeno verso l’una. va bene per quell’ora o anche sabato sera, eventualmente? Notte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optionally add an image (JPEG only)

Language»
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial