Baci sulla bocca: ad occhi aperti o chiusi?

Baci sulla bocca: ad occhi aperti o chiusi? Il bacio sulla bocca è il primo gesto che apre un rapporto sentimentale estremamente personale tra due amanti in grado di far trapelare una moltitudine di emozioni. Esso consente di assaporare  l’odore, il tatto, il respiro e lo spirito della persona della quale si è attratti. Il bacio sulla bocca varia da situazione a situazione ma qualsiasi esso sia, può succedere di darlo sia ad occhi aperti che ad occhi chiusi. Da qui sorge un simpatico quesito: é meglio baciare ad occhi chiusi o aperti? A tal proprosito esistono due linee di pensiero che non sempre corrispondono:

  • Bacio ad occhi chiusi: Di norma gli occhi chiusi si tengono per concentrarsi sull’emozione che si sta provando e baciare con le palpebre serrate consente di concentrarsi solo ed esclusivamente al senso del bacio, contornato da un ardore di passione, carico di sentimento ed eros.
  • Bacio ad occhi aperti: Si dice che chi bacia ad occhi aperti invece lo fa perchè sprangare lo sguardo può sembrare come un isolarsi da questo magico momento fatto di intimo. Anzi guardare negli occhi la persona amata può anche accendere di più la passione. Guardare negli occhi aiuta a percepire che tipo di desiderio abbia il partner nei confronti dell’altro ma nella maggior parte dei casi è un bacio che implica particolari coinvolgimenti.

Tuttavia, degli studi psicologici della Royal Holloway University di Londra assericono che al di là delle emozioni che si possano provare nel baciare nei rispettivi modi, il chiuderne gli occhi è un modo istintivo in quanto tutti i sensi sono in all’erta rendendo meno convolgente il momento del bacio e chiuderli significa concentrarsi in un certo senso esclusivamente a quell’attimo “galeotto”. Quindi il chiudere gli occhi è una reazione istintiva in quanto il cervello fa fatica a sopportare conteporaneamente informazioni visive e tattili e serrarli significa concentrarsi sulle reazioni tattili. Infatti il congiungere lo sguardo avviene per ogni gesto che può trasmettere immense sensazioni, al di la del bacio che possa essere. Di contro, in base a ciò, baciare con gli occhi aperti può indicare poco coinvolgimento. Chiusa questa piccola parentesi scientifica, occhi aperti o chiusi che siano, conta la passione che si mette in quel piccolo breve contatto. Il bacio è un gesto tanto intimo quanto intrigante che non ha uno schema ben definito nel darlo. Comanda sempre il desiderio e la voglia del momento. In ultima analisi occorre precisare che le origini del bacio risalgono a tempi lontanissimi, inteso come atto erotico. Per i latini i baci erano “Osculum” come bacio del rispetto, “Savium” e “Basium per libidine e affetto. Vi è da aggiungere anche che il bacio è un sinonimo di grande effetto erotico attraverso il quale parte delle donne rispecchiano in esso un atto erotico più del sesso stesso poichè comporta a creare l’approccio all’intimità. Esistono diversi tipi di bacio ma quelli che rappresentano l’exploit della passione sono i  baci “alla francese” e i baci sul collo. Baci sulla bocca: ad occhi aperti o chiusi? Un piccolo grande gesto dai tanti significati ma in grado di aprire le porte al “paradiso del piacere”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optionally add an image (JPEG only)

Language»
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial