Conclusi i primi due workshop di fotografo 2018

Conclusi i primi due workshop di fotografo 2018. Giovedì 17/05/2018 e ieri, domenica 20/05/2018 sono stati completati i primi due workshop di Fotografo 2018. Per il primo, grazie alla concessione del noto artista canicattinese Michele Giardina, sono state fotografate alcune delle sue opere. Per l’occasione di Fotografo 2018, sono state esposte espressioni di pop-art e arte concettuale. Conclusi i primi due workshop di fotografo 2018. Tali opere celano nella vivacità dei colori un’angoscia esistenziale enfatizzando allegria e lasciando all’osservatore la propria capacità di interpretare le opere. Il Giardina, classe 52, nativo del comune di Canicattì, esordisce la sua carriera come ritrattista, l’artista si dedica al nudo, seguendo la corrente moderna e surreale. Altro scenario artistico scelto per il secondo workshop del progetto Fotografo 2018 è stato il Monte Calvario con i ruderi dell’antica chiesa di Santa Maria della Luce ( 1650) eretta con stile barocco. Si dice che il Calvario segni spiritualmente l’ambiente e la storia di Palma di Montechiaro. Il primo workshop è stato realizzato in una delle sale del Palazzo Ducale. Per un buon svolgimento dei workshop è stato seguito un organigramma preparato proprio per l’occasione per dare ai corsisti la possibilità di mettere in pratica le nozioni principali della fotografia. Entrando a coppie, i fotografi, hanno interagito alla perfezione con l’atmosfera suggestiva di un set fotografico vero e proprio coadiuvato ad una sala mostra degna di nota. Gli allievi seguiti dai docenti hanno imparato ad usare le funzioni dell’ISO (sensibilità della luce della reflex), le aperture focali del diaframma e i tempi di scatto che variano dalle condizioni di luce. La creatività dei singoli fotografi ha trovato pieno sfogo toccando con mano e con il cuore l’arte, sperimentando varie tipologie di scatti, cercando la personalizzazione del proprio stile nell’espressione. Durante il workshop vi è stata la possibilità di poter usare anche altri tipi di reflex e di obiettivi per notare le diverse risoluzioni e profondità di scatto che si possono ottenere nella pratica. Due laboratori di studio contestualmente diversi ma molto profondi nella loro comunicazione. Serietà, magia fotografica, tradizione, capacità di mettersi in gioco e momenti di spensierata follia sono stati gli ingredienti per un cocktail pieno di intense emozioni. Rimaniamo in attesa delle prossime news.


4 thoughts on “Conclusi i primi due workshop di fotografo 2018

  1. It’s appropriate time to make some plans for the future and it is time to be happy.
    I’ve read this post and if I could I wish to suggest you few interesting things or advice.
    Perhaps you can write next articles referring to
    this article. I want to read even more things about it!

  2. Good day! Do you know if they make any plugins to help with
    Search Engine Optimization? I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good gains.
    If you know of any please share. Kudos!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optionally add an image (JPEG only)

Language»
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial