Successo a palazzo Stella per Fotografo 2017

Successo a Palazzo Stella per il gran successo della mostra finale del corso Fotografo 2017 indetto dall’ass. Cineworldcorparation di Canicattì capitanata dal presidente Livio Facciponte. Sono arrivate tante persone da tutta la provincia, che hanno ammirato le numerose fotografie scattate dagli allievi dei docenti Francesco Signorino e Diego Scaglione, rendendo onore sia a loro che all’intero staff dell’associazione sopracitata. Il fulcro della serata è stata la conferenza stampa dove sono stati effettuati numerosi interventi culturali incentrati sul mondo dell’arte fotografica. Ad aprire le danze è stato il Professore Filippo Cucinotta che ha tenuto un discorso sulla fotografia raccontandone le derivazioni e le sfaccettature storiche dalle quali si è sviluppata dall’analogico al digitale. A seguire è stata effettuata dal professore Aldo Cammalleri la recensione di ogni singolo lavoro dei corsisti, il quale si è impegnato a risaltarne ogni singolo particolare tecnico. Anche l’amministrazione comunale ha contribuito alla riuscita della serata con la presenza dell’assessore Davide Lalicata ha puntualizzato l’importanza di una simile iniziativa per la crescita culturale della città. Alla fine la relatrice Ilary Ponticello ha concluso la serata consegnando gli attestati di merito a tutti i nuovi fotografi. Tra i tanti interventi si è risaltato quello del coordinatore Carmelo Mulone che ha introdotto un nuovo punto di vista sul progetto corrente formulando la seguente domanda: “Ma Fotografo 2017 è stato solamente un corso di fotografia? Cosa abbiamo imparato? Cosa abbiamo scoperto?”

Il suddetto corso non nasce solo ed esclusivamente per imparare ad immortalare un momento o un luogo, ma nasce come progetto sociale di scambio ed interazione di idee che  si coltivano giorno dopo giorno, interfacciandosi con valori coadiuvati dal lavoro di squadra e dalla conoscenza reciproca del buon vivere civile. Un’altra caratteristica del master in questione è stata rappresentata dallo sviluppo della creatività e della libertà di interpretazione. Il pioniere di questo concetto è stato lo scenografo Lillo Locastello collaborato da Enzo Asaro, i quali, oltre a realizzare ogni singola scenografia fotografica si sono cimentati nell’allestimento della stessa mostra, il tutto con materiali di semplice reperibilità, supportati dalla collaborazione della modella Melania Bonvissuto. Infatti Fotografo 2017 è anche una ricerca di stile e tendenza, prova ne è che uno dei sei workshop promosso dallo stylist Alfio Abbodino ha avuto come tema centrale lo street fashion che ha visto spaziare la modella dalla donna innamorata ricca di colore, all’affascinante dark lady. Altro tassello fondamentale di Fotografo 2017 è stata la ricerca storica effettuata da Giovanni Locastello. Giovanni ha realizzato un workshop fotografico in cui sono state aperte strutture storiche come La Badia e Castel Bonanno, valorizzandone le opere del Serpotta, in perfetto stato di conservazione. Ultimo ma non ultimo, Fotografo 2017 è la rappresentazione dell’arte contemporanea e futuristica dell’artista San Cataldese Prof. Giovanni Tabone, che gentilmente ha concesso la possibilità di poter fotografare le sue opere all’interno degli studi della Cineworld. Da quanto si evince questo progetto è stato costruttivo sotto numerosi punti di vista. Ma le sorprese della Cineworldcorporation di Canicatti sono finite? Assolutamente no! Prossimamente parleremo di altro.

Redatto da Carmelo Mulone.

   

3 thoughts on “Successo a palazzo Stella per Fotografo 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Optionally add an image (JPEG only)

Language»
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial